Seguici sui Social

Quartieri di Napoli

‘Devo consegnare un computer ordinato da suo figlio’: anziana truffata nel Sannio, napoletano ai domiciliari

Pubblicato

il

‘Devo consegnare un computer ordinato da suo figlio’: anziana truffata nel Sannio, napoletano ai domiciliari


Amorosi. E’ accusato di aver truffato una pensionata di Amorosi. Si tratta di un napoletano destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari firmata dal gip del Tribunale di Benevento su richiesta della Procura che ha coordinato le indagini dei carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita. Il provvedimento è stato notificato questa mattina all’indagato dai carabinieri della Stazione di Amorosi. Secondo l’accusa a dicembre scorso, l’uomo aveva raggiunto a bordo della sua auto il piccolo centro della Valle Telesina.
È qui che, secondo la ricostruzione degli inquirenti, aveva avvicinato la pensionata mentre si recava al mercato. “Devo consegnare un computer ordinato da suo figlio, ecco è al telefono glielo passo” aveva detto il truffatore alla donna che al telefono aveva effettivamente pensato di parlare con il figlio. “Mamma ritira il computer – le aveva detto il complice del truffatore al telefono – devi dare mille euro”. A quel punto lo stesso truffatore si offre di riaccompagnare la malcapitata a casa. Presi i soldi il malvivente si era poi allontanato in gran fretta da Amorosi. Dopo qualche ora, contando il figlio, la donna aveva capito di essere finita nel mirino di un truffatore. Alla anziana signora non era rimasto altro che denunciare l’accaduto. Denuncia che ha dato il via alle indagini che hanno consentito, sia grazie alla memoria fotografica della donna che alle registrazioni del sistema di videosorveglianza comunale, di identificare l’autore della truffa.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità