‘Jennifer’ di Antonello De Rosa apre la rassegna teatrale a Baronissi

Data:

Lo spettacolo “Jennifer”, curato nei minimi dettagli dall’attore e regista salernitano Antonello De Rosa, apre il sipario della prima rassegna di teatro, danza e musica della Sala Le Muse in Baronissi. Sabato 8 e domenica 9 febbraio, rispettivamente alle ore 21 e alle ore 19, spazio ad uno studio sulle “tragedie minimali” di Annibale Ruccello tratto da “le cinque rose di Jennifer”: opera teatrale scritta in napoletano ed italiano e che racconta di un travestito malinconico. Ad affiancare il direttore artistico dell’Associazione Scena Teatro, Caterina Ianni e Marianna Avallone, mentre in regia troveremo Rosanna de Bonis ed Antonella Valitutti. “Jennifer ritorna sempre alla grande – afferma Antonello De Rosa – e per il sottoscritto è un rivivere una grande emozione:  come quando in Sicilia, in un modo ben diverso da quello attuale, ho ricevuto il premio Camilleri proprio dalle mani del grande maestro. Un vedere come questo personaggio, nel terzo decennio di repliche, come è cresciuto. Jennifer sarà a Baronissi per l’inaugurazione di questa nuova sala e voglio ringraziare Serena Stella e l’intera organizzazione per il coraggio mostrato. Oggi tutto si chiude e diviene difficile, loro invece hanno avuto la forza di continuare ad operare  e sono molto orgoglioso di aprire questa rassegna con il mio cavallo di battaglio: come dice proprio Serena”.
Cronache della Campania@2020

Fonte

CONDIVIDI :

Più letti

TI POTREBBE INTERESSARE
LEGGI

Omicidio Genny Cesarano: il killer fu Gianluca Annunziata

Potrebbe essere stato  Gianluca Annunziata, 31 anni, l’ultimo dei...

Processo Isochimica, oggi dopo 30 anni arriva la sentenza

processo isochimicaprocesso isochimica

#ProcessoIsochimica, oggi dopo 30 anni arriva la #sentenza. Il fallimento dichiarato dal tribunale di Avellino risale al 1990

Processo Isochimica, oggi dopo 30 anni arriva la sentenza di Gustavo Gentile / Cronache della Campania

Spari alla Pastrengo e devastazione al Pellegrini: condannati familiari e amici di Ugo Russo

ugo russo condannati familiariugo russo condannati familiari

Il Tribunale di Napoli ha inflitto condanne complessive per oltre 30 anni di carcere per familiari e amici di Ugo Russo, il baby rapinatore dei Quartieri ucciso nel corso di un conflitto a fuoco con i carabinieri

Spari alla Pastrengo e devastazione al Pellegrini: condannati familiari e amici di Ugo Russo di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Camorra, arrestato a Ponticelli elemento di spicco del clan De Martino

Camorra, i carabinieri arrestano a Ponticelli un elemento di...