L’imprenditore Adolfo Greco ricoverato a Torino in una clinica specializzata

L’imprenditore Adolfo Greco ha lasciato il carcere di Secondigliano. L’imprenditore stabiese è imputato nell’ambito del processo “Olimpo” ed è accusato di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Nella mattinata di ieri il Tribunale delle Libertà si è espresso sulla richiesta di rimodulazione della custodia cautelare avanzata dal collegio difensivo. Le condizioni di salute precarie ritenute “incompatibili con il carcere” hanno spinto i legali a chiedere il trasferimento in una struttura carceraria idonea con lo stato di salute dell’imputato.  Il 14 gennaio il Tribunale di Torre Annunziata aveva disposto i domiciliari ma il provvedimento fu bloccato il giorno successivo perché prima di uscire dal penitenziario Greco fu raggiunto da una nuova ordinanza di custodia cautelare. Nella giornata di ieri il Tribunale delle Libertà ha predisposto il trasferimento in una clinica specializzata a Torino .
Cronache della Campania@2020

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Manca l’acqua a Capri, in crisi bar e ristoranti

Capri. Un guasto alla rete idrica ha fatto mancare...

Trenitalia, i “servizi Link” per le mete turistiche della Campania

Sara’ piu’ “comodo e conveniente” questa estate raggiungere i...

Vico Equense, raccolta firme per riaprire il pronto soccorso dell’ospedale

Vico Equense. “La chiusura del pronto soccorso dell’ospedale De...

Gori blocca le tariffe acqua fino al 2032 in 76 comuni di Napoli e Salerno

Fino al 2032 non ci saranno aumenti in bolletta...