Napoli, giovane afghana trovata con documenti falsi in un hotel di capodichino: arrestata


Ieri mattina gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della sala operativa sono intervenuti  presso un hotel di viale Umberto Maddalena per effettuare un accertamento su una donna, ospite della struttura, in possesso di un passaporto rubato emesso  nella Repubblica Popolare Cinese.
I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato la donna che ha dichiarato di essere la cittadina cinese effigiata sul passaporto ma il documento mostrato è risultato alterato.
La donna, sottoposta a rilievi fotodattiloscopici, è stata identificata per Fahima Mirzada, 27enne afghana, ed è stata arrestata per possesso di documenti di identificazione falsi, sostituzione di persona e ricettazione.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

scarcerato il genero del boss

Castellammare. E’ tornato in libertà il genero del boss...

arrestati 2 affiliati al clan Partenio

Camorra, i Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale...

Napoli, ferito a colpi di pistola in via Lavinaio: “Volevano rapinarmi”

Napoli, un 38 enne con precedenti penali è stato...

Festa della mozzarella, presentazione della 44esima edizione al Caffè Gambrinus

“Festa della mozzarella”, presentazione della 44esima edizione al Caffè...