Rissa tra detenuti Nord africani e italiani nel carcere di Fuorni: un ferito

Momenti di tensione all’interno del carcere di Fuorni, a Salerno, dov’è andato in scena un vero e proprio regolamento di conti tra una ventina di detenuti nord africani, rom e italiani. La rissa è scoppiata nel campo sportivo della casa circondariale del capoluogo per motivi in corso di accertamento. Sono volati calci, pugni, spintoni. Ad avere la peggio un giovane detenuto che è stato ferito alla testa. Soltanto il tempestivo intervento degli agenti della Polizia Penitanziaria, che hanno formato un cordone tra i detenuti, ha evitato il peggio. Dalle prime indagini sembra che dietro la violenta rissa vi siano questioni legata alla leadership sui traffici illeciti gestiti in carcere: droga e telefonini. Da anni i sindacati della Polizia Penitenziaria chiedono un rafforzamento dell’organico e strumenti tecnologici per poter garantire maggiore sicurezza dentro al carcere.
Cronache della Campania@2020

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Il Tar Campania riapre la discoteca Valentino di Ischia

Il Tar Campania riapre la discoteca Valentino di Ischia....

la bevanda con la Catalanesca

Grazie alla Feste delle Lucerne 2022 e al suo...

Sorrento, campagna di sicurezza della polizia con il Pullman Azzurro

Sorrento, campagna di sicurezza della polizia con il Pullman...

ma c’è il caos guide

Boom di turisti in Campania per Ferragosto. Affluenza record...