Seguici sui Social

Cronaca Giudiziaria

Coronavirus, l’Assessore di Salerno: “Caldoro si vergogni, mai stato a Palinuro”

Pubblicato

il

Coronavirus, l’Assessore di Salerno: “Caldoro si vergogni, mai stato a Palinuro”

“Il candidato alla Presidenza della Regione Campania della Lega Nord ha pubblicato una bugia gravissima. Al mio rientro dalla Sardegna, nonostante l’assenza di sintomi e per senso di responsabilità, mi sono nelle ore successive sottoposto al controllo e posto in isolamento. Sono rimasto nella mia abitazione. Mai stato a Palinuro o altrove.Non sono un untore”.
Così in una nota Dario Loffredo, assessore al Commercio del Comune di Salerno, risultato positivo al Covid-19, rispondendo così alla dichiarazione di Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Campania. “Il candidato leghista – aggiunge Loffredo – ha inscenato una falsa e squallida speculazione. Si vergogni. Ovviamente mi riservo di adire le vie legali a tutela della mia onorabilità”, conclude Loffredo.
L’Amministrazione comunale di Salerno esprime solidarietà all’assessore Dario Loffredo vittima di una volgare strumentalizzazione da parte di un candidato alla Presidenza della Regione Campania”. E’ quanto si legge in una nota del Comune di Salerno in risposta alla dichiarazione di Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Campania. “In questa vicenda – aggiunge l’amministrazione comunale di Salerno – Dario Loffredo si è comportato con grande senso di responsabilità. All’assessore e a tutti coloro che in questi giorni sono risultati positivi ai controlli si augura buona salute ed un rapido ritorno alla normalità. E’ squallido che la competizione elettorale debba scadere in questo modo con fake news ed insulti inaccettabili”, conclude la nota.
Completa la lettura di Coronavirus, l’Assessore di Salerno: “Caldoro si vergogni, mai stato a Palinuro”
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità