Seguici sui Social

Cronaca Giudiziaria

Dalla Sardegna ora arrivano gli apertivi ‘anti lockdown’

Pubblicato

il

sardegna aperitivi antilockdown

sardegna aperitivi antilockdownDalla Sardegna ora arrivano gli apertivi ‘anti lockdown’.

Un “antidoto al forzato lockdown che toglie respiro e liberta’ alla gente”, inventato da un misterioso dottor Koron. Cosi’ si presentano sull’etichetta i quattro nuovi aperitivi con all’interno erbe, frutti, radici e spezie che crescono sull’isola, gia’ miscelati, pronti da bere e firmati Lucrezio R, l’azienda di Berchidda specializzata in liquori tradizionali e grappe.
I due Classici – Negroni (miscela di gin, bitter e vermouth rosso) e Americano (bitter e vermouth rosso) – e i due Contemporanei, Aperisardo dalle note dolci amare (aperitivo, vermouth bianco e bitter) e Amaranto (amaro, bitter, aperitivo e vermouth bianco). “Non si puo’ negare che il colpo pandemia e conseguente lockdown l’abbiamo sentito tutti, forte, e in diversi aspetti. L’unico modo per uscirne era immaginare il futuro, lavorare per dargli concretezza e allo stesso tempo esorcizzare e scacciare la paura – spiega l’amministratore di Lucrezio R, Sebastiano Rau – E’ nata cosi’ l’idea del dottor Koron, a richiamare il nome del virus che tutti purtroppo abbiamo imparato a conoscere, usato quasi sfrontatamente dalla nostra azienda per provare a dire basta a un periodo che tutti vorremmo dimenticare in fretta”.
Gli aperitivi pronti Dr. Koron sono stati lanciati in anteprima con Aperijazz-Note Sarde durante alcune tappe di Time in Jazz, la rassegna internazionale diretta da Paolo Fresu. Aperijazz e’ il nome di un cofanetto che contiene diversi prodotti: il panettone salato Rau (in versione terra al pecorino romano, pomodori e salsiccia oppure in versione mare alle acciughe con olive e carciofi); le bottiglie degli aperitivi, piu’ altri prodotti. In ogni confezione, un cartoncino con un Qcode per scaricare una playlist esclusiva creata da Paolo Fresu, anche lui berchiddese e profondamente legato al suo territorio.
Completa la lettura di Dalla Sardegna ora arrivano gli apertivi ‘anti lockdown’
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità