Seguici sui Social

Cronaca

Morto a 30 anni in un schianto sulla Appia: Caiazzo piange Raffaele

Pubblicato

il

Caiazzo piange Raffaele ponsillo

Caiazzo piange Raffaele ponsilloSi chiamava Raffaele Ponsillo ed aveva compiuto 30 anni appena lo scorso giugno il ragazzo morto in mattinata sull’Appia all’altezza di Carinola. Sconvolta la comunità di Caiazzo dove risiedeva.
“Certo di interpretare lo sgomento di tutta la cittadinanza, desidero esprimere, a nome mio e dell’Amministrazione, profondo cordoglio alla famiglia del giovanissimo Raffaele Ponsillo, per l’immenso dolore che sta vivendo in questo terribile momento.” ha dichiarato il sindaco Stefano Giaquinto
“Una giovane vita stroncata all’improvviso lascia tutti sconvolti. Non ci sono parole che possono esprimere ciò che si vorrebbe dire.”
La sua Bmw si è scontrata con una Peugeot 308: il conducente è rimasto intrappolato tra le lamiere del veicolo ed è stato estratto dai vigili del fuoco. Immediatamente è stato trasportato al pronto soccorso in condizioni molto gravi, ma è morto poco dopo.
Completa la lettura di Morto a 30 anni in un schianto sulla Appia: Caiazzo piange Raffaele
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità