Seguici sui Social

Cronaca

Napoli, ferito per motivi di viabilità: muore un mese dopo in ospedale

Pubblicato

il

muore un mese dopo

muore un mese dopoEra stato ferito l’8 agosto scorso a colpi di pistola dopo un banale litigio per motivi di viabilità e la notte scorsa Salvatore Marangio è morto all’ospedale San Giovanni Bosco.
 
La vittima, 34 anni originario del Buvero e legato al clan Contini, la notte in cui rimase ferito doveva essere agli arresti domiciliari.Gli investigatori, che sul posto della sparatoria ritrovarono 3 bossoli di una pistola calibro 9×21, stanno seguendo la pista della lite per motivi di viabilità ma non escludono altre legate proprio alla camorra e a un probabile “avvertimento” poi diventato omicidio.
Si stanno cercando i riscontri si una lite avvenuta poco prima della sparatoria con un giovane automobbilista pure lui legato al clan Contini. Ma l’omertà della zona non aiuta gli investigatori.
 
Completa la lettura di Napoli, ferito per motivi di viabilità: muore un mese dopo in ospedale
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità