Seguici sui Social

Cronaca Nera

Rientri in Campania, fino al 17 settembre restano in vigore le misure anti-contagio

Pubblicato

il

Rientri in Campania, fino al 17 settembre restano in vigore le misure anti-contagio

Napoli. Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, proroga le misure anti-contagio per chi proviene dalla Sardegna e dall’estero. De Luca ha firmato l’ordinanza numero 71 con la quale vengono prorogate fino al 17 settembre le misure anti-contagio regionali per i cittadini campani che rientrano dalla Sardegna o dall’estero. Le misure riguardano “l’obbligo di segnalarsi entro 24 ore dal rientro al competente Dipartimento di prevenzione della Asl di appartenenza al fine di somministrazione del test sierologico o del tampone e del monitoraggio della relativa situazione epidemiologica. Inoltre, salvo l’esito negativo degli esami, ai cittadini è fatto obbligo di osservare l’isolamento domiciliare per 14 giorni dal rientro. L’ordinanza conferma le disposizioni concernenti l’obbligo di rilevare la temperatura corporea dei dipendenti ed utenti degli uffici pubblici ed aperti al pubblico e di impedire l’ingresso, contattando il Dipartimento di prevenzione della ASL competente, laddove venga rilevata una temperatura superiore a 37,5 gradi. “Resta confermato l’obbligo per i soggetti che utilizzano mezzi di trasporto, di linea e non di linea, di indossare correttamente i dispositivi di protezione individuale in tutte le aree terminal (ivi compresi banchine, moli e binari) nonché all’ingresso e a bordo dei mezzi di trasporto, durante tutto il tragitto” spiega l’ordinanza.
Completa la lettura di Rientri in Campania, fino al 17 settembre restano in vigore le misure anti-contagio
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità