Seguici sui Social

Cronaca Giudiziaria

Scuola:entro la prossima settimana tutti i supplenti in aula

Pubblicato

il

La mamma del bimbo autistico escluso dalla festa a scuola incontra il ministro Azzolina

azzolina docentiScuola:entro la prossima settimana tutti i supplenti in aula
Verra’ completata entro la prossima settimana la nomina dei supplenti annuali da parte degli uffici scolastici territoriali. Poi bisognera’ nominare il cosiddetto ‘organico Covid’, che e’ personale in piu’ – docente, tecnico e ausiliario – a tempo determinato, per garantire il distanziamento e le compresenze, soprattutto nella scuola dell’infanzia e primaria, e che verra’ nominato dai dirigenti scolastici. E’ quello che si apprende dal ministero dell’Istruzione. I sindacati pero’ contestano questa ricostruzione: per la Cisl e’ stato nominato finora meno del 50% del personale precario e si e’ in ritardo rispetto agli anni scorsi. “I docenti stanno facendo un grandissimo lavoro, assieme al personale Ata, ai dirigenti scolastici. Vorrei che i pregiudizi nei confronti dei docenti finissero perche’ stanno lavorando molto bene e non capisco perche’ tutte le volte che si parla dei professori si deve dire che non ricoprono bene il loro ruolo, che vogliono stare tutti casa. Basta, rispettiamoli perche’ sono loro che rappresentano il presente e il futuro del nostro Paese”. L’ha detto il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, intervendo al convegno nazionale della Fidapa che e’ in corso ad Agrigento. “Negli anni scorsi, in questo periodo, la Sicilia – ha aggiunto – faceva ancora le assegnazioni provvisorie. Quest’anno abbiamo gia’ dato il 90 per cento delle supplenze. A Siracusa e a Ragusa hanno finito, oggi finiscono anche ad Agrigento. E’ un risultato record per questa regione che ha molto sofferto, negli anni scorsi, di ritardi cronici. Poi e’ chiaro che questo e’ un anno difficile a causa della pandemia”.

Completa la lettura di Scuola:entro la prossima settimana tutti i supplenti in aula
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità