Giugliano, a processo per riciclaggio e ricettazione: assolto e per non aver commesso il fatto

Stangata sul clan Moccia: 244 anni di carcere per i ‘senatori’. TUTTE LE CONDANNE

Giugliano, a processo per riciclaggio e ricettazione: assolto e per non aver commesso il fatto.
È questa la sentenza, all’esito dell’udienza di discussione, del Tribunale di Napoli Nord, in composizione Collegiale, II Collegio C, Presidente Dott. Maffei, con la quale ha assolto Marco Esposito, 50 enne, di Giugliano, dalle accuse di riciclaggio e di ricettazione aggravata di auto.
Accolte, quindi, le richieste della Difesa, dell’ avvocato Massimo Viscusi, del Foro di Benevento, che al termine della sua arringa aveva chiesto l’assoluzione. L’uomo era accusato di aver riciclato una Mercedes e altre auto, ma anche motori e materiale da scasso ma la difesa è riuscita a dimostrare la sua innocenza ottenendo la sentenza assolutoria
Completa la lettura di Giugliano, a processo per riciclaggio e ricettazione: assolto e per non aver commesso il fatto
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Comments are closed.