Seguici sui Social

Cronaca Nera

La Juve Stabia ribalta la Virtus Francavilla e guadagna tre punti d’oro

Pubblicato

il

juve stabia

juve stabiaLa Juve Stabia trova tre punti d’oro per il prosieguo del campionato. Una rimonta tutta cuore per la formazione di Padalino, costretta a recuperare la rete di Ekuban a inizio ripresa. Fondamentali le reti di Garattoni e Romero (a tempo quasi scaduto). Decisiva a metà ripresa l’espulsione di Sparandeo della Virtus. Una vittoria importante che dà continuità alla prestazione importante di Catania per gli uomini di Padalino. Ora testa al derby con l’Avellino.
PRIMO TEMPO. Buonissima prima frazione da parte della formazione allenata da mister Pasquale Padalino. Dopo il primo pericolo scampato grazie alla grande parata di Tomei su un colpo di testa di Perez, i padroni di casa hanno preso in mano il pallino del gioco grazie soprattutto all’asse Scaccabarozzi-Fantacci e alla buona prestazione di Cernigoi in avanti. Proprio dell’ex attaccante della Paganese sono le conclusioni più pericolose ma non troppo precise. Bene anche la fase difensiva, mai in difficoltà in questi primi 45 minuti contro gli attaccanti della Virtus Francavilla.
SECONDO TEMPO. Ricomincia male la ripresa per la Juve Stabia: dopo pochi minuti di gioco il neoentrato Ekuban ne approfitta di una palla vagante in area di rigore e buca la porta di Tomei, autore di un altro miracolo pochissimi istanti prima. Si accende in questo modo il match con la Juve Stabia costretta a rincorrere. Il pareggio le Vespe l’avrebbero trovato praticamente subito con capitan Mastelli se l’arbitro non avesse fischiato un fallo decisamente dubbio proprio del numero 7 gialloblu’. Ma la grande occasione di trovare la rete è sul mancino di Mastropietro che a tu per tu con Tomei non riesce a trovare il gol. L’episodio favorevole per i padroni di casa arriva a metà ripresa: Sparandeo stende Cernigoi involato verso la porta, il direttore di gara estrae il rosso per il difensore biancoazzurro. Dopo un pressing importante, la formazione di Padalino trova la rete: Garattoni è bravissimo a fiondarsi sulla sfera e bucare la porta di Crispino. Ma all’ultimo secondo, all’ultima palla giocabile, Romero in tuffo trova una bellissima rete. Tre punti d’oro per la banda di mister Padalino.
 
Juve Stabia (4-3-3): Tomei, Garattoni, Troest, Allievi, Rizzo, Berardocco, Mastalli, Scaccabarozzi, Fantacci, Romero, Cernigoi. A disposizione Lazzari, Maresca, Mulè, Bovo, Guarracino, Cordromaz, Vallocchia, Volpicelli, Bubas, Oliva. Allenatore Pasquale Padalino
Virtus Francavilla (3-5-2): Crispino, Delvino, Caporale, Sparandeo, Nunzella, Castorani, Franco, Di Cosmo, Giannotti, Mastropietro, Perez. A disposizione Costa, Celli, Calcagno, Pambianchi, Pino, Buglia, Carella, Puntoriere, Ekuban, Tchetchoua. Allenatore Bruno Trocini
 

Tags: juve stabia, rimonta, serie c, virtus francavilla

Completa la lettura di La Juve Stabia ribalta la Virtus Francavilla e guadagna tre punti d’oro
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità

Pubblicità