Seguici sui Social

Cronaca Giudiziaria

Ercolano, uccisi perché scambiati per ladri: Il pm chiede il giudizio immediato

Pubblicato

il

Ercolano. Uccisi perche’ scambiati per ladri. Due ragazzi senza precedenti che erano li’ solo perche’ avevavo dovuto cambiare strada dopo una deviazione a causa di uno smottamento.

La Procura di Napoli ha deciso di andare a un processo senza udienza preliminare. Giudizio immediato per Vincenzo Palumbo, l’autotrasportatore di 53 anni accusato di duplice omicidio volontario. Giuseppe Fusella e Tullio Pagliaro, 26 e 27 anni, di Portici, sono stati uccisi a colpi di pistola la notte tra giovedi’ 28 e venerdi’ 29 ottobre dell’anno sorso, ad Ercolano, in provincia di Napoli, davanti casa di Palumbo.

L’uomo ha sempre sostenuto di avere sparato dal terrazzino di casa ripetutamente contro i due perche’ convinto fossero ladri, avendo subi’to alcune intrusioni in casa. Il gip adesso decidera’ se concedere o meno il giudizio immediato e a quel punto l’imputato potra’ scegliere con che rito essere processato.

Pubblicità

Ercolano, uccisi perché scambiati per ladri: Il pm chiede il giudizio immediato di A. Carlino / Cronache della Campania

Pubblicità