Torre Annunziata, omicidio Cerrato: a giudizio i 4 indagati

Omicidio Cerrato a Torre Annunziata: rinviati a giudizio i quattro soggetti accusati dell’omicidio.

Maurizio Cerrato, l’uomo di 61 anni brutalmente picchiato e poi accoltellato nell’aprile dello scorso anno.

Cerrato fu ucciso solo perche’ aveva difeso la figlia, a sua volta aggredita perche’ aveva parcheggiato la propria auto in un posto sulla pubblica strada in precedenza ”occupato” da una sedia.E’ la decisione presa dai magistrati del tribunale oplontino dove oggi si e’ tenuta l’udienza preliminare sul delitto.

Il processo a carico di Antonio Cirillo, Giorgio Scaramella, Domenico Scaramella e Francesco Cirillo si celebrera’ a partire dal prossimo 6 maggio presso la Corte d’Assise di Napoli.

L’udienza odierna ha stabilito anche le parti civili costituite nel procedimento giudiziario: si tratta della vedova di Cerrato, delle due figlie della coppia, della sorella dell’uomo, del Comune di Torre Annunziata e dell’associazione Polis.

Torre Annunziata, omicidio Cerrato: a giudizio i 4 indagati di Rosaria Federico / Cronache della Campania

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Ladri in azione su Asse mediano, automobilisti imbottigliati nel traffico minacciati con pistola e derubati

Scene da Far West sull'Asse mediano: Due episodi in...

Napoli, riaperta al traffico la Galleria della Vittoria

Dopo stop per incidente di stamane, in serata è...

Alto impatto a Pompei: 79 persone identificate

Operazione della polizia per le strade del centro di...

Pomigliano, al via i lavori di messa in sicurezza e sistemazione della pista ciclabile

Il sindaco di Pomigliano, Gianluca Del Mastro annuncia i...
Generated by Feedzy