Castellammare, rissa nella discoteca a Sorrento: scarcerato il genero del boss

Castellammare. E’ tornato in libertà il genero del boss del “Bronx” arrestato per la rissa con accoltellamento del primo maggio scorso in una discoteca di Sorrento.

Si tratta di Catello Cesarano, esponete di primo piano della famiglia camorristica degli Imparato “Paglialoni” del rione Moscarella avendo sposato la figlia del boss Salvatore. L’uomo, difeso dall’avvocato Massimo Autieri, dopo soli due mesi di carcere è tornato libero.

Era stato uno dei protagonisti della violenta rissa nella discoteca Filou al centro di Sorrento in cui si fronteggiarono un gruppo di Castellammare e uno di Pimonte. Rissa alla quale parteciparono una decina di persone tra uomini e donne e in cui fu accoltellato anche un giovane, Ciro Romano, 29enne di Pimonte, cognato di Vincenzo Di Martino, figlio del boss detenuto Leonardo ‘o lione.

Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza i carabinieri fecero scattare le manette ai polsi di 4 persone nel giro di 48ore E tra queste Catello Cesarano che però da ieri sera è tornato libero. L’altro giorno la polizia di Castellammare ha notificato a tre delle persone protagoniste della rissa i provvedimenti di divieto di entrata a Sorrento e di accesso ai locali.

Castellammare, rissa nella discoteca a Sorrento: scarcerato il genero del boss di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Costa d’Amalfi, un milione di veicoli transitati in 20 giorni

Un milione di veicoli transitati dal 18 luglio a...

ai domiciliari del figlia del boss Bosti

Camorra, falsi test covid per volare a Dubai: ai...

Arzano, i carabinieri controllano i pregiudicati

Arzano. Ad Arzano i Carabinieri della locale tenenza su...

Lo spaccio al Rione Poverelli gestito dalla famiglia Evacuo. TUTTI I NOMI

Era gestito dalla famiglia Evacuo la piazza di spaccio...