Napoli, pizzo a un commerciante di Pianura: nuova ordinanza per il ras Antonio Calone

Camorra, pizzo a un commerciante di Pianura: nuova ordinanza per il ras Antonio Calone gravemente indiziato di tentata estorsione aggrava da metodo mafioso.

La Squadra mobile di Napoli ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Napoli su richiesta della Dda partenopea, nei confronti di Antonio Calone, 39 anni, ritenuto gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata da metodo mafioso.

Calone, ritenuto affiliato al clan camorristico Esposito-Marsicano-Calone attivo nel quartiere Pianura, zona occidentale di Napoli, è detenuto nel carcere di Poggioreale in quanto arrestato nella recente operazione del 14 luglio scorso che ha permesso di sgominare il nuovo gruppo criminale in ascesa.

Secondo quanto ricostruito dalla Squadra mobile e dagli agenti del Commissariato Pianura nelle indagini culminate nel provvedimento eseguito oggi, Calone avrebbe posto in essere, lo scorso 15 giugno, un tentativo di estorsione ai danni di un rivenditore di articoli casalinghi del quartiere Pianura.

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Costa d’Amalfi, un milione di veicoli transitati in 20 giorni

Un milione di veicoli transitati dal 18 luglio a...

ai domiciliari del figlia del boss Bosti

Camorra, falsi test covid per volare a Dubai: ai...

Arzano, i carabinieri controllano i pregiudicati

Arzano. Ad Arzano i Carabinieri della locale tenenza su...

Lo spaccio al Rione Poverelli gestito dalla famiglia Evacuo. TUTTI I NOMI

Era gestito dalla famiglia Evacuo la piazza di spaccio...