Napoli, corruzione: assolto il colonnello della Finanza, Massimo Mendella

La seconda sezione della Corte di Appello di Napoli (presidente Maria Francica) ha assolto “per non aver commesso il fatto” il colonnello della Guardia di finanza Fabio Massimo Mendella.
Era accusato per una presunta corruzione relativa al periodo in cui era in servizio a Napoli e, successivamente, a Roma dove comandava il Gruppo territoriale della Capitale. L’uomo accusato di averlo corrotto, Giovanni Pizzicato, da poco arrestato in una nuova indagine della Procura europea, era un imprenditore molto noto in città.
Il processo ha avuto inizio nel 2015 e si è concluso dopo 8 anni con la sentenza emessa oggi pomeriggio dai giudici d’appello di Napoli. Il colonnello Mendella, rimasto sospeso dal servizio per oltre 9 anni, rinunciò alla prescrizione, già maturata oltre due…

Cronache della Campania

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...

Processo per estorsione a Gennaro Morgillo, uomo che uccise il padre vittima della Camorra: chiesto il giudizio.

Accusa di estorsione ai danni di Francesco D’Angelo Il ras...

Napoli: droga in carcere tramite droni, ai domiciliari sospettato Alessandro Iuliano.

La decisione del Tribunale del Riesame Il Tribunale del Riesame...