Napoli, tenta di uccidere il fidanzato della parente: arrestato

Questo fidanzamento non s’ha da fare e così come i bravi di manzoniana menoria si arma di pistola e tenta di uccidere l’uomo che ha una relazione con la sua parente.
E’ accaduto l’altra sera a Miano: bilancio un uomo in fin di vita e un altro in carcere.
L’agguato è scattato in via Vittorio Veneto. Pietro Ronga, 36 anni, stava rincasando quando nei pressi della sua abitazione ha trovato un uomo ad attenderlo. E’ un conoscente visto che è parente della sua fidanzata. I due iniziano a discutere – e poi come riporta Il Roma- compare una pistola. L’uomo fa fuoco due volte e scappa.
Il ferito si accascia al suolo e viene soccorso. Trasportato al vicino Cto di Napoli è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. I medici non hanno sciolto la prognosi. Il…

Cronache della Campania

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Chiesti sei ergastoli per i boss dell’organizzazione criminale di Gomorra per otto omicidi commessi.

Processo contro i boss della seconda faida di Scampia Nel...

Scimmia e violenze in carcere: la mia testimonianza contro gli abusi

Violenze nel carcere: le testimonianze al maxi-processo Proseguono le testimonianze...

Processo per estorsione a Gennaro Morgillo, uomo che uccise il padre vittima della Camorra: chiesto il giudizio.

Accusa di estorsione ai danni di Francesco D’Angelo Il ras...

Napoli: droga in carcere tramite droni, ai domiciliari sospettato Alessandro Iuliano.

La decisione del Tribunale del Riesame Il Tribunale del Riesame...