Napoli, si torna a sparare al rione Sanità

Otto proiettili sono stati rinvenuti in vico Cangiani, nel cuore del rione Sanita’, dove poco prima dell’alba sono stati esplosi alcuni colpi di pistola come atto intimidatorio. Sul posto e’ presente la polizia. Ivo Poggiani, presiedente della Municipalita’ 3 di Napoli, riferisce di una nuova “stesa di camorra” nel rione.
“Dopo mesi di apparente tranquillita’ – commenta – si torna a sparare. Nel mentre la vita del quartiere scorre normale, una volta questi gesti intimorivano di piu’, oggi sono convinto che siano gli ultimi strascichi di una guerra senza senso. Nel frattempo continuano i lavori per la videosorveglianza nel quartiere che tra qualche mese dovrebbero terminare”.
Poggiani chiede anche un intervento della magistratura “che speriamo faccia il suo dovere – dice – e che in breve tempo faccia tabula rasa di questi gruppuscoli di criminali”.

Copyright@2017 CronachedellaCampania.it

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Follia Ultras, scontri tra tifosi di Ischia e Savoia: auto tenta di investire i rivali. Il video

Violenti scontri allo stadio ‘Piccolo’ di Cercola tifosi dell'Ischia...

Napoli, spaccia nei giardinetti di piazza Garibaldi: arrestato

I Falchi della Squadra Mobile di Napoli hanno catturato...

Maltempo a Capri, forti disagi a Marina Grande per le partenze

Centinaia di passeggeri bloccati ai botteghini delle biglietterie sin...

Nola, ruba al centro commerciale Vulcano Buono: denunciato

Protagonista un 32enne romeno, bloccato da una guardia giurata...