Ambulanza diretta a soccorrere un paziente in codice rosso resta bloccata nel centro di Napoli a causa di un’automobile in sosta vietata

“Un’ambulanza della postazione Ascalesi del 118 è rimasta bloccata all’angolo tra via Ferri Vecchi e via Arte della Lana, nel centro storico di Napoli, mentre si dirigeva a soccorrere un paziente in codice giallo – diventato poi codice rosso – in vico Santi Filippo e Giacomo. Il fatto è avvenuto nella mattinata di lunedì, intorno alle 12,40. Mentre il paziente rischiava la vita il mezzo di soccorso è rimasto imbottigliato a causa di un’automobile che è stata poi rimossa, dopo diversi minuti, da alcune persone che con l’ausilio di un cric l’hanno spostata. Fortunatamente i soccorsi sono riusciti ad arrivare sul posto prima che si verificasse il peggio. Si tratta di una vergogna senza precedenti, un vero e proprio atto delinquenziale”. Lo rende noto il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli. “Non ci sono giustificazioni per atteggiamenti del genere. Troviamo assurdo che una persona si trovi a rischiare la vita per colpa di un’automobile posteggiata in sosta vietata. Sul posto è intervenuta anche la polizia municipale. Si proceda ad accertare le responsabilità penali del proprietario della vettura. Occorre una punizione esemplare per un soggetto che ha messo a repentaglio la vita di una persona in una maniera tanto sconsiderata”.
 

Ambulanza bloccata in via Arte della Lana
Ambulanza diretta a soccorrere un paziente in codice rosso resta bloccata nel centro di Napoli a causa di un’automobile in sosta vietata. Borrelli (#Verdi): “Vergogna senza precedenti, è un atto delinquenziale. Si proceda ad accertare le responsabilità penali del proprietario della vettura”“Un’ambulanza della postazione Ascalesi del 118 è rimasta bloccata all’angolo tra via Ferri Vecchi e via Arte della Lana, nel centro storico di Napoli, mentre si dirigeva a soccorrere un paziente in codice giallo – diventato poi codice rosso – in vico Santi Filippo e Giacomo. Il fatto è avvenuto nella mattinata di lunedì, intorno alle 12,40. Mentre il paziente rischiava la vita il mezzo di soccorso è rimasto imbottigliato a causa di un’automobile che è stata poi rimossa, dopo diversi minuti, da alcune persone che con l’ausilio di un cric l’hanno spostata. Fortunatamente i soccorsi sono riusciti ad arrivare sul posto prima che si verificasse il peggio. Si tratta di una vergogna senza precedenti, un vero e proprio atto delinquenziale”. Lo rende noto il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli. “Non ci sono giustificazioni per atteggiamenti del genere. Troviamo assurdo che una persona si trovi a rischiare la vita per colpa di un’automobile posteggiata in sosta vietata. Sul posto è intervenuta anche la polizia municipale. Si proceda ad accertare le responsabilità penali del proprietario della vettura. Occorre una punizione esemplare per un soggetto che ha messo a repentaglio la vita di una persona in una maniera tanto sconsiderata”.
Publiée par Francesco Emilio Borrelli sur Lundi 23 septembre 2019


Un'ambulanza della Postazione Ascalesi, diretta a soccorrere un paziente in codice rosso, è rimasta bloccata in via Arte della Lana da un'automobile in sosta vietata. Vergogna!
Publiée par Francesco Emilio Borrelli sur Lundi 23 septembre 2019

Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...