Seguici sui Social
[t4b-ticker]

Cronaca

Sparatoria a Napoli, 24enne spara col mitra all’ex cognato e si ferisce con la stessa arma

Pubblicato

il

Napoli, lite condominiale a Pianura: donna colpita al petto da un colpo esploso da una pistola d’epoca

Napoli. Una sparatoria tra ex cognati per una lite familiare: è questo quanto sarebbe accaduto in via Campegna, all’angolo con via Cattolina, nel quartiere Fuorigrotta, oggi pomeriggio. Vittima dell’agguato Salvatore Caradente, 20 anni, verso il quale l’ex cognato Umberto Magrelli, 24 anni, ha esploso numerosi colpi con un mitra. L’agguato sarebbe stato causato da dissidi personali, secondo i primi elementi raccolti dalla Polizia. Magrelli è stato colpito ad un fianco e ad una natica e si è recato da solo all’ Ospedale San Paolo dove lo stanno operando per l’estrazione dei proiettili. Durante la fuga Carandente ha poi esploso per errore un colpo di mitra, ferendosi ad una gamba. Anche lui si è recato all’ ospedale San Paolo, dove è in stato di arresto. La Polizia sta cercando il mitra che sarebbe stato abbandonato nei pressi di piazza Neghelli e sta cercando di identificare il complice di Carandente, che era alla guida dello scooter. Magrelli, è stato ferito poco dopo le 19 davanti al bar-ristorante gestito dal padre nel quartiere Fuorigrotta, a Napoli.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità