Incendio in una casa di riposo nel Casertano: due donne morte e un ferito grave


Due donne sono morte in un incendio che si è sviluppato per cause accidentali in una casa di riposo nel Casertano. Anna Penna, 56 anni, ed Emma Romagnolo, 79 anni, sono morte nel rogo che si e’ sviluppato nella sede de “Il Pino” a Carinola. La struttura per anziani aveva 20 ospiti; molti sono riusciti a mettersi in salvo quando si sono sviluppate le fiamme, altri sono stati salvati dai Vigili del Fuoco anche con l’autoscala. Secondo i primi accertamenti, a provocare le fiamme potrebbe essere stato un corto circuito. Oltre alle due donne, morte per asfissia, c’e’ anche un ferito grave, ma non in pericolo di vita con edema polmonare trasferito all’ospedale di Sessa Aurunca. Altre cinque persone sono state visitate dal personale del 118 intervenuto sul posto, ma per fortuna nessuno di loro ha avuto bisogno di ricoveri ospedalieri. Sul posto tre squadre dei Vigili del Fuoco e i Carabinieri che stanno lavorando per cercare di capire le cause dell’incendio. Nell’incendio è andato distrutto completamente il terzo piano e il tetto dell’edificio. Le due persone decedute a causa della inalazioni da fumo, di 78 e 56 anni, erano rispettivamente originarie di Benevento e Francolise. La struttura, che attualmente vedeva la presenza di circa 20 persone, ospitava non solo anziani ma anche persone affette da disturbi psichici. Nessuno dei feriti sottoposti alle prime cure del personale del 118 e’ in pericolo di vita. Non si conoscono ancora le cause dell’incendio. I Carabinieri e i Vigili del Fuoco stanno ispezionando l’impianto elettrico e una stufa.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Manca l’acqua a Capri, in crisi bar e ristoranti

Capri. Un guasto alla rete idrica ha fatto mancare...

Trenitalia, i “servizi Link” per le mete turistiche della Campania

Sara’ piu’ “comodo e conveniente” questa estate raggiungere i...

Vico Equense, raccolta firme per riaprire il pronto soccorso dell’ospedale

Vico Equense. “La chiusura del pronto soccorso dell’ospedale De...

Gori blocca le tariffe acqua fino al 2032 in 76 comuni di Napoli e Salerno

Fino al 2032 non ci saranno aumenti in bolletta...