Seguici sui Social

Primo Piano

Le pagelle degli azzurri

Pubblicato

il

Le pagelle azzurre

OSPINA 4: Titolare al posto di Meret. Sicuro ed affidabile fino al minuto 83. Perde inspiegabilmente palla, consegnando a Immobile il goal dell’1-0.

HYSAJ 6: Si riprende la fascia destra a causa dei numerosi infortuni in difesa. Fa una buona gara in entrambe le fasi.

DI LORENZO 5: Terza partita consecutiva da difensore centrale. Non sfigura e si fa trovare pronto nel finale di primo tempo, quando toglie sulla linea una conclusione indirizzata in porta di Milinkovic Savic. Poteva fare sicuramente meglio per evitare la rete avversaria nel finale. Mezzo goal è anche suo.

Pubblicità

MANOLAS 6: Quando si parla di Lazio mentalmente si concentra come ai vecchi tempi del derby con la giusta carica agonistica. Ammonito nel primo tempo. Attento e preciso.

MARIO RUI 5,5: Salva un tiro di Immobile a tu per tu con la porta azzurra ad inizio gara, mentre nel finale con un disimpegno impreciso rischia di favorire gli avversari. Giallo negli ultimi minuti di gara.

ALLAN 6: Nel centrocampo di Gattuso è quello che si dedica di più all’impostazione, con aperture e suggerimenti per i compagni. Esce dopo il goal della Lazio.

Pubblicità

FABIAN RUIZ 5,5: Vertice basso ancora in evidente difficoltà. Brivido quando a metà primo tempo perde palla in area di rigore, fortunatamente recuperando su Caicedo.

ZIELINSKI 5,5: Per alcuni tratti fuori dal gioco, una delle sue incursioni porta a colpire un clamoroso palo, l’ennesimo della stagione.

CALLEJON 6: Solita partita tra centrocampo e attacco a ricoprire tutta la fascia destra.

Pubblicità

MILIK 5,5: Tagliato fuori nei primi 45 minuti, nel secondo tempo entra nel vivo. Gioca più per la squadra ma riesce a fare solo un tiro in porta.

INSIGNE 6: Va vicino al goal due volte, con Strakosha che gli nega la gioia dell’eurogoal nel primo tempo e para un pericoloso diagonale e un tiro a giro nel secondo.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità

Pubblicità