Coronavirus, la comunità cinese chiede area di quarantena

La comunita’ cinese di Napoli chiede alle autorita’ sanitarie locali un’area dove poter ospitare per una quarantena precauzionale i connazionali rientrati da viaggi in patria. Spiega al quotidiano Il Mattino un portavoce della comunita’, Wu Zhiqiang: “Capisco la difficolta’ nel trovare una struttura adeguata a livello sanitario, ma noi abbiamo problemi a sistemare i connazionali rientrati dalla Cina nelle ultime due settimane che non hanno un alloggio fisso”. Per quindici di costoro, riferisce il giornale, giunti a Napoli senza casa ne’ punti di riferimento familiare, e’ stata la stessa comunita’ cinese a organizzarsi per una ospitalita’ provvisoria in un’area di via Gianturco, alla periferia est della citta’.
Cronache della Campania@2020

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...