Mettono in rete video che deridono disabile: polemiche nel Casertano

Una serie di video pubblicati sul profilo Instagram “Welcome to Mondragone”, che prendono in giro alcuni disabili del posto sta scatenando polemiche nel comune del litorale casertano. Lo riporta il Mattino. Nei video si vede il disabile che conta i chewing gum e che viene deriso perche’ ha i pantaloni bagnati di urina, un altro che viene malmenato in strada, un altro ancora spaventato mentre e’ in bici, e poi il disabile spinto a pronunciare parole volgari su richiesta di colei che filma. Video – sono circa una quarantina – che molti cittadini mondragonesi chiedono ora di rimuovere con urgenza, tanto che e’ partita la segnalazione alle forze dell’ordine. Il profilo, con 581 followers, visibile a tutti gli utenti di Instagram, e’ stato aperto il 9 dicembre scorso e da allora i video sono diventati virali; un fenomeno alimentato dagli stessi followers, che commentano ogni video con battute e frasi spesso fuori luogo. Gli autori dei video non sono stati ancora individuati, ma si sa che sono giovani di ambo i sessi “ragazzi e ragazze – commenta qualcuno con indignazione – che probabilmente non hanno molto da fare che prendere in giro dei ‘poveri cristi’ che avrebbero solo bisogno di aiuto”. 
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati

La giornalista Rai,  Claudia Marra, inviata dei I Fatti Vostri.stava seguendo il caso dei tre napoletani scomparsi in Messico Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati di Redazione / Cronache della Campania

Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito

Colpo di scena per la morte di Raffaella Maietta, il marito Luigi Di Fuccia, è indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia in danno della donna Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio”

Parla Immacolata Esposito, la madre di Giuseppe Fusella ucciso con l'amico Tullio Pagliaro a colpi di pistola a Ercolano la notte tra il 28 e 29 ottobre 2021, Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio” di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Pompei operazione antidroga: sequestrato un chilo di stupefacente e munizioni

Controlli in uno stabile in via Grotta II: recuperati...