Seguici sui Social

Quartieri di Napoli

Napoli, quartiere Vasto, sequestro di alimenti di origine sconosciuta

Pubblicato

il

Napoli, quartiere Vasto,  sequestro di alimenti di origine sconosciuta

Vasta operazione della polizia municipale nel quartiere Vasto per la repressione dei fenomeni illeciti. Appena due giorni i vigili avevano provveduto a sequestrare e smaltire poi con i rifiuti le pseudo mercanzie messe in vendita in improvvisati mercatini gestiti da cittadini rom che espongono in vendita sui marciapiedi oggetti che raccattano dalla spazzatura. Oggi si è passato a sequestrare degli alimenti che non avevano nessuna tracciabilità né tanto meno preservavano alcuna norma igienica: infatti all’interno di buste in appositi scatoloni erano stipati centinaia di pesci arrostiti, salati e affumicati in barba a qualsiasi tipo di normativa igienico-alimentare.
Non si conosce neanche il Paese di provenienza di detto prodotto ittico, ne la cottura, gli ingredienti, la conservazione. Nulla di nulla. Questi prodotti poi sarebbero andati venduti nelle improvvisate bancarelle costituite da vecchi passeggini che sovente girano nel quartiere Vasto, attività molto in voga tra i cittadini extra comunitari nel quartiere. La polizia municipale oggi ha eseguito un massiccio sequestro di prodotti che potenzialmente possono essere molto pericolosi per la salute pubblica.
Giorgio Kontovas
Cronache della Campania@2020

Fonte

Pubblicità