Seguici sui Social

Cronaca Giudiziaria

Troppi positivi al coronavirus e la Roma rinvia gli allenamenti

Pubblicato

il

Troppi positivi al coronavirus e la Roma rinvia gli allenamenti

Coronavirus, positivi in serie e Fonseca rinvia gli allenamenti della Roma. Dopo Mirante e Perez, oggi e’ toccato a Bruno Peres e a Kluivert.

Il precampionato non e’ ancora cominciato, e dopo la maledizione degli infortuni la Roma di Fonseca fa i conti con un altro incubo: quello delle positivita’ al Covid. I casi salgono rapidamente a quattro, e cosi’ il tecnico e’ costretto a far slittare la prima giornata di allenamenti, prevista per oggi a Trigoria. E’ lo scenario temuto dalla serie A, come aveva chiarito alcuni giorni fa il rappresentante dei medici del massimo campionato, Nanni. Oggi, dopo i casi a macchia su altri club (Napoli, Sassuolo, Fiorentina, Brescia, Lecce) e’ la Roma ad esser costretta a fare i conti in maniera piu’ pesantecon la seconda ondata di Covid-19.
Altri due casi di positiva’, dopo il portiere Mirante e l’attaccante Carles Perez, sono stati registrati oggi nella rosa dei giallorossi: si tratta di Bruno Peres e dell’olandese Justin Kluivert, quest’ultimo non confermato ufficialmente dal club . Il totale, dunque, e’ salito a quattro. Una serie importante di contagiati, che ha indotto il club capitolino a rinviare l’allenamento odierno a Trigoria: appuntamento sul campo a domani, alle 18, dopo che tutti saranno stati sottoposti a un altro giro di tamponi. L’esito dei test verranno resi noti prima dell’inizio dell’allenamento, in modo da evitare altre complicazioni.
“Ciao a tutti, purtroppo sono risultato positivo al Covid-19 – ha scritto questa mattina il brasiliano Bruno Peres, sul proprio account di Instagram – ma voglio far sapere a tutti che sto bene e che non ho sintomi. Ora rispettero’ i giorni di isolamento, ma non vedo l’ora di poter iniziare a lavorare con il resto della squadra in vista dell’inizio di stagione. Ci vediamo presto e sempre Forza Roma!”. Nel pomeriggio e’ stato il turno di Justin Kluivert, che nei giorni scorsi ha trascorso le vacanze fra l’Olanda e l’isola di Ibiza, prima di fare ritorno nella Capitale per l’inizio della nuova stagione agonistica.
Per lui nessuna comunicazione ufficiale del club, come d’altra parte era stato per Mirante, Perez e Peres che avevano scelto di annunciare loro dai social la situazione, L’era Friedkin non comincia sotto i migliori auspici per i colori giallorossi: i quattro giocatori dovranno stare in quarantena, e se la loro salute e’ la prima preoccupazione in casa Roma anche l’impatto sulla preparazione non e’ in secondo piano.
Completa la lettura di Troppi positivi al coronavirus e la Roma rinvia gli allenamenti
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità