Lecce, arrestato presunto assassino dell’arbitro De Santis e della fidanzata

Lecce, arrestato presunto assassino dell’arbitro De Santis e della fidanzata.
 
Arrestato il presunto assassino dell’arbitro leccese Daniele De Santis e della fidanzata Eleonora Manta, uccisi la sera del 21 settembre a Lecce. Secondo i media locali, si tratta di un conoscente della coppia residente in provincia. Alle ore 22.30 presso la sede del comando provinciale dei carabinieri di Lecce verranno resi noti aggiornamenti sull’attività investigativa.
Intanto la Procura di Lecce ha conferito formalmente l’incarico al consulente informatico Silverio Greco che dovra’ analizzare il contenuto dei dispositivi informatici sequestrati a Daniele De Santis ed Eleonora Manta, i due fidanzati di 33 e 30 anni uccisi il 21 settembre scorso nella loro casa in via Montello a Lecce. L’esame sara’ compiuto sui due computer trovati nell’appartamento in via Montello, sul pc che Eleonora utilizzava nel suo ufficio presso la sede Inps di Brindisi e su un pc sequestrato presso la casa della madre, a Secli’ (Lecce); il consulente esaminera’ anche un tablet, un vecchio telefono cellulare in uso a De Santis ed una chiavetta usb. Il consulente dovra’ effettuare copia forense che saro’ messa a disposizione degli investigatori e accertare se siano stati cancellati dati dai dispositivi. I risultati saranno depositati entro di 10 giorni.
Completa la lettura di Lecce, arrestato presunto assassino dell’arbitro De Santis e della fidanzata
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Un biglietto unico per le isole del golfo di Napoli

Tra la positiva sorpresa di molti turisti e pendolari,...

Legami con il clan Muto, sequestrati beni tra Campania e Lazio

La presunta appartenenza al clan ‘ndranghetista “Muto”, che opera...

Ponticelli, giovane pusher inseguito fino a Volla

Ponticelli. Ieri gli agenti del Commissariato Ponticelli e i...

Uccise nipote del pentito: arrestato killer dei Gionta

Arrestato killer dei Gionta, Gaetano Izzo, il 12 settembre...