Napoli, pusher beccato alle ‘Case occupate’ di Secondigliano

Napoli. Ieri sera gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in via dello Scirocco un uomo che, sulle scale esterne di un edificio, ha consegnato qualcosa a un giovane in cambio di denaro.
I poliziotti lo hanno bloccato trovandolo in possesso di un astuccio con 11 bustine contenenti hashish per un peso complessivo di circa 14 grammi e della somma di 20 euro.
Antonio Bove, napoletano di 60 anni con precedenti di polizia, è stato arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Completa la lettura di Napoli, pusher beccato alle ‘Case occupate’ di Secondigliano
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, evaso arrestato a Bagnoli

Napoli. Stamattina gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il...

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all’Arpac, l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e’...

Rione Alto, ruba tavole da ponteggio: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il...

Napoli, scarico merci selvaggio al Corso Vittorio Emanuele. Scompare la fermata del bus

Napoli. “Non bastava la sosta selvaggia, adesso anche lo...