Afragola, caccia ai killer di Ferdinando Tagliaferri


Ad Afragola è caccia ai killer di Ferdinando Tagliaferri, 45 anni ucciso la notte scorsa sotto casa al rione Salicelle.

L’uomo, un personaggio di spicco del contrabbando di sigarette, era uscito dal carcere nel maggio del 2020 dopo un lungo periodo di detenzione e da allora gli investigatori avevano perse le sue tracce.

La notte scorsa è stato attirato in una trappola da qualcuno che conosceva e che gli ha dato appuntamento in piena notte. Ma secondo quanto la stessa vittima ha raccontato, alla polizia arrivata sul posto, con le sue ultime forze prima di morire all’appuntamento si è presentato un Suv di colore scuro.

Lui ha capito di essere finito in una trappola mortale e ha cercato la fuga dietro le auto in sosta ma è stato raggiunto e massacrato di proiettili.

Ferdinando Tagliaferri, 47 anni, precedenti per rapina, residente nell’isolato 25 del rione Salicelle è morto  in ospedale al Cardarelli di Napoli nella mattinata di ieri nonostante gli sforzi dei medici di salvargli la vita. La polizia era stata avvertita da una telefonata anonima.

Gli investigatori ora stanno passando al setaccio la vita dell’uomo, i legami, le amicizie e soprattutto il…

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati

La giornalista Rai,  Claudia Marra, inviata dei I Fatti Vostri.stava seguendo il caso dei tre napoletani scomparsi in Messico Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati di Redazione / Cronache della Campania

Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito

Colpo di scena per la morte di Raffaella Maietta, il marito Luigi Di Fuccia, è indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia in danno della donna Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio”

Parla Immacolata Esposito, la madre di Giuseppe Fusella ucciso con l'amico Tullio Pagliaro a colpi di pistola a Ercolano la notte tra il 28 e 29 ottobre 2021, Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio” di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Pompei operazione antidroga: sequestrato un chilo di stupefacente e munizioni

Controlli in uno stabile in via Grotta II: recuperati...