Seguici sui Social

Cronaca Nera

Frattamaggiore, nuovo clan: ecco chi sono gli arrestati. IL VIDEO

Pubblicato

il

Frattamaggiore. Il nuovo clan di camorra operante da mesi nella zona ha dimostrato di avere, peraltro, disponibilita’ di armi di vario genere.

Alcune delle quali trovate e poste sotto sequestro nel corso delle indagini, pronte per essere utilizzate nell’ambito dell’attuale contrapposizione tra i diversi clan di camorra interessate ad imporre ciascuna la propria egemonia sull’area a nord di Napoli.

Durante le operazioni sono stati trovati e sequestrati 15 mila euro in contanti la cui origine non e’ ancora chiara, vari bilancini di precisione, un fucile a pompa, munizioni di vario calibro e tra queste anche quelle per kalashnikov.

Pubblicità

I destinatari del decreto di fermo di pm sono quatto uomini e tre donne: Pasquale Landolfo, ‘o scagnato, 41 anni; Francesca Cipolletta, detta ‘a zia, 43 anni; Assunta Esposito, conosciuta come Assuntina, 41 anni; Antonio Martino, 41 anni; Pasquale Sangiuolo, 31 anni; Luigi Capuano, 50 anni; Carmela Landolfo, 20 anni.

“Bene abbiamo fatto ad accendere i riflettori e a reagire come societa’ civile alle azioni di morte, alle minacce, alle intimidazioni della camorra. Sappiamo bene che i clan dell’area Nord di Napoli sono ancora attivi dopo gli arresti di queste ore. Per questo motivo siamo certi che la magistratura proseguira’ nelle sue indagini e gli investigatori continueranno a garantire la loro presenza quotidiana sui territori dove sta imperversando questa guerra di camorra”.

Lo afferma il senatore Sandro Ruotolo del Gruppo Misto. “Sappiamo anche della necessita’ di una risposta piu’ complessiva dello Stato. Dobbiamo battere l’indifferenza – prosegue – e dare risposte ai giovani che non studiano, non si formano e non lavorano e che, spesso, trovano nelle organizzazioni criminali il loro punto di riferimento. Abbiamo bisogno di piu’ maestri e meno armi”.

Pubblicità

 

Pubblicità

Frattamaggiore, nuovo clan: ecco chi sono gli arrestati. IL VIDEO di Giuseppe Del Gaudio / Cronache della Campania

Pubblicità