Affare Cirio Castellammare, anche Cesaro e Pentangelo a processo per corruzione

Affare Cirio Castellammare: tutti a processo. I nove indagati dell’inchiesta sul recupero della mega struttura alle porte della cittadina stabiese dovranno difendersi dalle accuse di corruzione.

Lo ha deciso il gip del Tribunale di Torre Annunziata al termine dell’udienza preliminare che si è svolta stamane. Tra i nove che compariranno come imputati al processo si sono  anche il senatore Luigi Cesaro e il deputato Antonio Pentangelo, entrambi espressione campana di Forza Italia.

Ma anche l’imprenditore, re del latte, Adolfo Greco che già ha incassato una condanna in primo grado nel famoso processo Olimpo per i legami con i clan della zona stabiese.

E poi ci sono Maurizio Biondi, l’architetto Antonio Elefante, direttore tecnico dell’operazione Cirio, due funzionari delle agenzie delle entrate Vincenzo Colavecchia e Marcello Ciofalo e il dirigente Vincenzo Campitiello. E infine Angelina Annita Rega, moglie di Greco.

 

Affare Cirio Castellammare, anche Cesaro e Pentangelo a processo per corruzione di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Legami con il clan Muto, sequestrati beni tra Campania e Lazio

La presunta appartenenza al clan ‘ndranghetista “Muto”, che opera...

Ponticelli, giovane pusher inseguito fino a Volla

Ponticelli. Ieri gli agenti del Commissariato Ponticelli e i...

Uccise nipote del pentito: arrestato killer dei Gionta

Arrestato killer dei Gionta, Gaetano Izzo, il 12 settembre...

Allerta meteo Campania, proroga fino a domani: piogge e temporali

Allerta Meteo Campania: prorogata fino a domani allerta gialla...