Napoli, ritrovata al Molosiglio una barca rubata in Toscana

Napoli. E’  ritrovata al Molosiglio una barca di oltre 200mila euro di valore rubata in Toscana tre giorni fa.
La Sala Operativa del Comando Provinciale di Napoli, dove è costantemente attivo il numero di pubblica utilità 117, segnalava la presenza di un’imbarcazione apparentemente abbandonata nello specchio acqueo del Porto del capoluogo partenopeo.
Il tempestivo intervento di una motovedetta, già impegnata in un servizio di polizia economico finanziaria, ha permesso di appurare che il potente gommone, lungo circa 10 metri con due propulsori fuoribordo, presentava evidenti segni di manomissione al sistema di accensione.
I successivi approfondimenti, effettuati con l’ausilio delle banche dati in uso al Corpo, confermavano che il natante, del valore di oltre 200mila euro, era stato rubato due giorni prima nel Comune di Porto Azzurro, Isola d’Elba.
L’operazione in questione si inquadra nella più ampia attività di Polizia del Mare affidata, in via esclusiva, alla componente aeronavale del Corpo, la quale assicura i servizi di ordine e sicurezza pubblica costituendo un presidio di legalità per tutti gli utenti del mare.

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Villa Rufolo a Ravello tra i vincitori dell’Experts’ Choice Awards 2022

Il riconoscimento si basa sulle recensioni di Frommer's, della...

A Caserta, il mercato dei pazienti psichiatrici: in 33 rischiano il processo

Regali e bustarelle per affidare in cliniche i pazienti psichiatrici A Caserta, il mercato dei pazienti psichiatrici: in 33 rischiano il processo di Redazione Cronache / Cronache della Campania

A Napoli indagati i parenti di Samuele: aggredirono un poliziotto al funerale

L'aggressione a un agente della Polizia di Stato che...

 A Napoli coppia di anziani a rischio sgombero, appello all’Asl Napoli

La coppia di anziani a rischio sgombero si difende:...