Giugliano, il gip conferma il carcere per l’anziano assassino del vigile del fuoco

Rimane in carcere Pasquale Palma, il 78enne ritenuto responsabile dell’omicidio di un vigile del fuoco nel Napoletano per una vecchia ruggine di vicinato. I carabinieri hanno eseguito il provvedimento cautelare per omicidio emesso dal gip di Napoli Nord. L’anziano ha sparato contro Giuseppe Palma, 41 anni, suo lontano parente, mentre questi lavorava nel terreno di localita’ Ponte Riccio a Giugliano che era al centro delle tensioni tra i due lo scorso 9 settembre. Pasquale Palma era stato arrestato poche ore dopo il delitto, anche grazie alla testimonianza di Salvatore, fratello della vittima, che aveva assistito alla scena. 

Leggi Giugliano, il gip conferma il carcere per l’anziano assassino del vigile del fuoco su Cronache della Campania

Copyright@2017 CronachedellaCampania.it

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

A Caserta, il mercato dei pazienti psichiatrici: in 33 rischiano il processo

Regali e bustarelle per affidare in cliniche i pazienti psichiatrici A Caserta, il mercato dei pazienti psichiatrici: in 33 rischiano il processo di Redazione Cronache / Cronache della Campania

A Napoli indagati i parenti di Samuele: aggredirono un poliziotto al funerale

L'aggressione a un agente della Polizia di Stato che...

 A Napoli coppia di anziani a rischio sgombero, appello all’Asl Napoli

La coppia di anziani a rischio sgombero si difende:...

A Casamarciano incendiato escavatore di una ditta di calcestruzzo 

L'episodio nella notte a Casamarciano: le fiamme hanno distrutto...