Seguici sui Social

Cronaca

Due arresti, 12 denunce e oltre mille identificati dalla Polfer nel week end

Pubblicato

il

Due arresti, 12 denunce e oltre mille identificati dalla Polfer nel week end


2 arrestati, 1.218 persone controllate, 12 contravvenzioni elevate, 48 treni scortati, 4 servizi lungo linea e 10 servizi antiborseggio, è il risultato dei controlli operati nell’ultimo weekend nelle principali stazioni ferroviarie campane dal personale della Polizia di Stato del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania che ha visto impegnate complessivamente  120 pattuglie.

Nel corso dei suddetti servizi la
Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento di Polizia Ferroviaria di
Napoli ha tratto in arresto, in esecuzione  un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal
Tribunale di Napoli  un uomo, classe 1975,
ritenuto responsabile di  furto aggravato
e del reato di evasione. Il soggetto, già noto agli uomini della Polizia Ferroviaria
che lo avevano arrestato, nei mesi scorsi, perché autore di alcuni furti
avvenuti all’interno dello scalo ferroviario di Napoli Centrale e a bordo dei
treni in partenza, è stato nuovamente sorpreso in stazione nel corso di mirati
servizi per la prevenzione dei reati contro il patrimonio. Sottoposto a
controllo si è accertato che lo stesso era destinatario del citato
provvedimento di custodia in carcere emesso dal Tribunale di Napoli, avendo più
volte violato le precedenti misure cautelari meno afflittive del divieto di dimora
in Napoli e degli arresti domiciliari cui era stato sottoposto in quanto
responsabile di alcuni  furto nella
stazione. E’ stato perciò condotto in carcere.

Nell’ambito del medesimo dispositivo
di sicurezza, un cittadino nigeriano, di anni 35, già noto alle Forze
dell’Ordine, è stato sorpreso da una pattuglia della Polizia Ferroviaria in
flagranza subito dopo aver sottratto con destrezza dalla tasca di una
viaggiatrice un telefono cellulare. Gli Agenti Polfer, attirati dalle grida di
aiuto dell’anziana donna, appena accortasi della sparizione del telefono, si sono
immediatamente posti sulle tracce del malfattore il quale, nel frattempo, ha
tentato di far perdere le proprie tracce e guadagnare l’uscita della stazione
dirigendosi verso le scale della sottostante metropolitana. Gli Agenti, però, dopo
un breve inseguimento sono riusciti  a
bloccare il ladro e recuperare la refurtiva. Condotto presso gli Uffici Polfer
il pluripregiudicato veniva dichiarato in arresto per il reato di furto
aggravato e condotto presso le camere di sicurezza della Questura di Napoli in
attesa di essere giudicato con rito direttissimo.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Pubblicità

Pubblicità