Due rigori condannano la Juve Stabia contro il Perugia

La strepitosa striscia di risultati utili consecutivi della Juve Stabia si ferma qui: il Perugia sbanca Castellammare e vince 2-1 grazie alla doppietta su rigore di Iemmello. Il gol del pari dei padroni di casa porta la firma di Canotto. I due rigori degli ospiti, però, sono stati abbastanza generosi entrambi, soprattutto il primo dove il contatto tra Allievi e il suo avversario è parso veramente molto leggero. La formazione di Caserta non esce sicuramente ridimensionata da questa partita, anzi, il pari sarebbe stato il risultato più giusto per quello visto in campo. Ora testa subito alla trasferta di Ascoli.
Juve Stabia e Perugia danno vita a un gran bel primo tempo. Entrambe le compagini hanno cercato in ogni azione di far male la retroguardia avversari con giocate importanti degli attaccanti. A passare in vantaggio sono gli ospiti con Iemmello su un calcio di rigore abbastanza dubbio: il contatto tra Allievi e Iemmello è effettivamente lieve per essere punito con la massima punizione. Nonostante lo svantaggio, gli uomini di Fabio Caserta continuano ad attaccare con intelligenza. E infatti, dopo nemmeno dieci minuti le Vespe pareggiano con Canotto: il numero 18 gialloblu’, lanciato in porta da Calò, non perdona in uscita Vicario. Pari meritato per i padroni di casa che in realtà meriterebbero anche qualcosa in più. Canotto prima e Vitiello poi sfiorano entrambi la rete del sorpasso.

Come nel primo tempo, anche nel secondo Juve Stabia e Perugia non si risparmiano. Provedel salva diverse volte il risultato su Iemmello, ma non può nulla quando l’attaccante si presente nuovamente dagli undici metri. Una sentezza l’ex Benevento, ma anche in questo più di qualche sulla concessione del penalty. Fabio Caserta prova a mescolare le carte inserendo Di Mariano e Rossi per provare a recuperare il risultato. Gli attacchi gialloblu’ però sono troppo sterili per impensierire Vicario. Anzi, è ancora il Perugia a sfiorare il tris sempre con Iemmello che supera Provedel ma trova il palo sulla strada della tripletta.
Iemmello se ne divora altri due mentre la Juve Stabia non riesce più a ripartire, finisce 2-1 per gli ospiti.

TABELLINO JUVE STABIA-PERUGIA 2-1

JUVE STABIA (4-3-3): Provedel, Vitiello, Fazio, Allievi, Calò, Addae, Mallamo, Di Gennaro, Canotto, Forte. A disposizione Esposito, Polverino, Melara, Di Mariano, Rossi, Bifulco, Izco, Germoni, Mezavilla, Tonucci, Calvano, Buchel. Allenatore Fabio Caserta
PERUGIA (3-5-2): Vicario, Rosi, Gyomber, Angella, Nicolussi, Mazzocchi, Konate, Falzerano, Nzita, Falcinelli, Iemmello. A disposizione Fulignati, Albertoni, Carraro, Sgarbi, Dragomir, Buonaiuto, Barone, Koaun, Capone, Rajkoic, Melchiorri. Allenatore Serse Cosmi
MARCATORI: Iemmello (P), Canotto(JS), Iemmello(P)
Cronache della Campania@2019

Fonte

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Costa d’Amalfi, un milione di veicoli transitati in 20 giorni

Un milione di veicoli transitati dal 18 luglio a...

Un biglietto unico per le isole del golfo di Napoli

Tra la positiva sorpresa di molti turisti e pendolari,...

Riserva Astroni, sopralluogo per verifica danni incendio

L’VIII commissione consiliare permanente della Regione Campania (Agricoltura, Caccia,...