Seguici sui Social

Cronaca Giudiziaria

Rissa nel carcere di Avellino: detenuto accoltellato alla gola

Pubblicato

il

Rissa nel carcere di Avellino: detenuto accoltellato alla gola

Avellino. Sfiorata la tragedia nel carcere di Bellizzi Irpino Avellino, dove in una violenta rissa tra detenuti un carcerato è stato accoltellato alla gola.
La denuncia arriva da Emilio Fattorello, segretario nazionale Sappe per la Campania. “Almeno tre detenuti – un marocchino, un italiano ed un rumeno – sono stati autori di una violenta colluttazione. Il detenuto marocchino, con un’arma rudimentale da taglio creata con lamette posizionate su uno spazzolino da denti, ha colpito con inaudita violenza il detenuto rumeno. Il malcapitato tra le varie ferite ha riportato un grave taglio al collo che hanno procurato lesioni ai vasi sanguigni causando forte emorragia. Solo il provvidenziale e tempestivo intervento dei Poliziotti Penitenziari e del personale sanitario evitava il peggio provvedendo al ricovero, a vista, del soggetto che veniva ricoverato in codice rosso, per essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Ancora una volta le lamette in possesso dei detenuti diventano vere e proprie armi rudimentali idonee ad offendere.
Il personale della Polizia Penitenziaria di Avellino, anche se in numeri ridotti al di sotto dei limiti minimi di sicurezza, nei turni serali, ha con grande professionalità salvato la vita al detenuto gravemente ferito ed in imminente pericolo di vita”.Donato Capece, segretario generale del SAPPE, esprime solidarietà e vicinanza al personale di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Avellino e denuncia: “quel che è accaduto, di una violenza
Completa la lettura di Rissa nel carcere di Avellino: detenuto accoltellato alla gola
Cronache della Campania@2016-2020

Fonte

Pubblicità