Camorra, condannati i biscazzieri dei Casalesi


Camorra, quattro persone ritenute i biscazzieri dei Casalesi legati al boss Michele Zagaria sono stati condannati dal Tribunale di Napoli.

Per tre di loro invece c’è stata la sentenza di assoluzione. In particolare il giudice per l’udienza preliminare ha condannato al termine del rito abbreviato, su richiesta della Dda di Napoli, a cinque anni di carcere il collaboratore di giustizia Francesco Zagaria, alias “Ciccio ‘e Brezza”, imprenditore ritenuto vicino al capo dei Casalesi Michele Zagaria (i due non sono parenti).

Era stato lo stesso collaboratore a parlare agli inquirenti della Direzione distrettuale antimafia delle bische gestite nel comune casertano di Grazzanise dagli altri due imputati Salvatore Carlino e Paolo Gravante (condannati entrambi a 4 anni e quattro mesi), i cui proventi finivano nella casse del clan gestito da Michele Zagaria. Il Gup Marco Giordano ha poi assolto gli imputati Salvatore Buonpane e Giuseppe Garofalo, accusati di estorsione, e Carolina Palazzo, moglie del boss Antonio Mezzero (non indagato), che era accusata di ricettazione per aver percepito lo stipendio dal clan – tremila euro mensili fino al 2012 – per il marito detenuto.

LEGGI ANCHE  Torre Annunziata, scoperto a rubare in una scuola: arrestato

Per la donna, assistita da Alberto Martucci, il giudice ha ritenuto che il fatto non costituisse reato.

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati

La giornalista Rai,  Claudia Marra, inviata dei I Fatti Vostri.stava seguendo il caso dei tre napoletani scomparsi in Messico Napoli, insultarono inviata Rai de I Fatti Vostri: riprende il processo per tre giovani accusati di Redazione / Cronache della Campania

Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito

Colpo di scena per la morte di Raffaella Maietta, il marito Luigi Di Fuccia, è indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia in danno della donna Marcianise, insegnante travolta dal treno: indagato il marito di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio”

Parla Immacolata Esposito, la madre di Giuseppe Fusella ucciso con l'amico Tullio Pagliaro a colpi di pistola a Ercolano la notte tra il 28 e 29 ottobre 2021, Giovani uccisi ad Ercolano, la mamma di Giuseppe: “Perdono? Lo chieda a Dio” di Redazione Cronache / Cronache della Campania

Pompei operazione antidroga: sequestrato un chilo di stupefacente e munizioni

Controlli in uno stabile in via Grotta II: recuperati...