Dj morto dopo barbecue, il legale: “Incredibile l’istanza esumazione della salma affidata a pm in ferie”

“Non si puo’ assolutamente assegnare un fascicolo cosi’ delicato con una richiesta di esumazione ad un pm in ferie”.

Esprime rammarico l’avvocato Sergio Pisani, legale di Giuseppe Marziatico, 49enne napoletano padre di Filippo, il dj di 20 anni morto lo scorso 8 luglio all’ospedale di Frattamaggiore dove era arrivato con una serie di ustioni provocate durante l’accensione di un barbecue. Marziatico, nei giorni scorsi, ha lanciato pesanti accuse nei confronti dei sanitari che hanno assistito il figlio subito dopo il grave incidente domestico.

Ora, preso dallo sconforto, annuncia una manifestazione in piazza contro le lungaggini della Giustizia che, a suo dire, “stanno negando i diritti di un ragazzo di appena venti anni”. “Ho chiesto che a decidere fosse il pm di turno, – ha aggiunto Pisani – e mi sono sentito rispondere che decidera’ il magistrato titolare, lunedi’ al ritorno delle ferie. La Giustizia non va in ferie e soprattutto questa Giustizia non e’ degna di un Paese civile”.

Dj morto dopo barbecue, il legale: “Incredibile l’istanza esumazione della salma affidata a pm in ferie” di A. Carlino / Cronache della Campania

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS

Casoria, in albergo con documenti falsi: arrestati 2 siriani

I carabinieri della stazione di Arpino di Casoria hanno...

Panettiere ucciso e fatto a pezzi da moglie e figli

Aveva denunciato la scomparsa del marito il 30 luglio...

Capri, con la droga nello zaino: 3 giovani fermati

Capri, controlli dei Carabinieri. Monitoraggio dei turisti per estate...

Napoli, dona rene alla mamma per scongiurare la dialisi

Napoli, dona rene alla mamma per scongiurare la dialisi....