Arrestato il marito per l’omicidio della moglie in una stanza d’albergo

Il tragico omicidio di Rossella Cominotti, 53 anni, ha scosso la comunità di Mattarana, frazione di Carrodano, nella provincia della Spezia. Il corpo senza vita della donna è stato ritrovato in una camera d’albergo, durante le operazioni di pulizia svolte dal personale addetto alle pulizie. La scoperta ha scatenato immediatamente una serie di indagini da parte delle autorità.

L’omicidio di Rossella Cominotti è stato identificato come il 110º femminicidio in Italia nel corso del 2023, un tragico evento che continua a essere un problema serio e diffuso in tutto il paese. Gli inquirenti ritengono che il marito della vittima, Alfredo Zenucchi, 57 anni, sia responsabile del terribile crimine. L’uomo è stato fermato nella zona di Lunigiana dopo una breve fuga e ha collaborato durante l’interrogatorio.

La scena del crimine ha mostrato il corpo di Rossella riverso sul letto con profonde ferite da taglio, e accanto a lei è stata rinvenuta la probabile arma del delitto: un rasoio a mano libera, con il quale si presume che l’omicida l’abbia colpita ripetutamente.

La coppia, originaria di Cavatigozzi, gestiva un’edicola nel centro di Bonemerse. La loro scomparsa aveva destato preoccupazione, e una parente di Rossella aveva lanciato un appello su Facebook. Tuttavia, la tragica scoperta del cadavere e la successiva cattura di Alfredo Zenucchi in Liguria hanno gettato luce sulla situazione.

I vicini della coppia affermano di non aver mai notato comportamenti aggressivi o litigi, nonostante la natura riservata della coppia. Tuttavia, alcuni li descrivono come “strani” a causa della loro scarsa interazione con il vicinato e il complesso di residenza.

Le indagini sono in corso e gli inquirenti sembrano disporre di elementi sufficienti per convalidare l’arresto di Zenucchi, accusandolo del reato di omicidio volontario. Al momento, il presunto omicida non avrebbe fatto alcuna confessione.

Questo tragico evento ha scosso la comunità locale e richiede giustizia per la vittima. Le autorità continueranno a indagare per fare luce su questa terribile tragedia e assicurarsi che coloro che sono responsabili siano ritenuti pienamente responsabili per i loro atti.

Ultime News

TI POTREBBE INTERESSARE
NEWS